Nuovo VS mai visto

Londra

La moda degli ultimi dieci anni ha smesso di creare stili. Negli anni ’80 ne sono nati molti, più che in ogni altro decennio, al punto che ancora oggi stiamo imparando a conoscerli, oppure li stiamo assimilando a poco a poco.

Yohji Yamamoto, Comme des Garçons, Issey Miyake sono i campioni dello stile d’oriente, quelli che hanno creato qualcosa che in occidente non si era mai visto prima, una serie di forme, materiali e un pensiero sulla moda totalmente lontano dall’abito. Hanno creato corpi astratti, ovvero “fuori dal mondo”, fuori dalla realtà, fuori dai confini classici entro i quali eravamo abituati. Il corpo umano non solo è stato trasformato dalla loro moda, ma anche annullato.

Oggi le cose più interessanti arrivano dall’Europa del Nord, con designer (non si può più chiamarli stilisti…) come Henrik Vibskov. Danese, batterista, regista, fa abiti che non vestono, ma coprono, rivestono e scolpiscono il corpo.

Quando la figura umana viene ridisegnata e inserita in una nuova dimensione, uno stile nuovo sta nascendo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...