Duel

Barcellona

A Barcellona, dalla terrazza della Pedrera, si possono ammirare nello stesso panorama la Sagrada Familia di Antoni Gaudì e la Torre Agbar di Jean Nouvel, che dialogano in un sublime gioco di rimandi. Se è ovvio parlare di passato e futuro, dopo un po’ si vedono anche il chiaro della pietra e lo scuro del vetro nero, il buio di un materiale che viene dal sottosuolo e la luce dei led, il monocromo della chiesa e il colore notturno del missile scuro.

Si tratta di una battaglia a distanza, tra due icone, due maestri, due epoche e due modi di vedere l’architettura. Le due opere si guardano da lontano, si osservano, forse non si capiscono tra di loro, ma danno vita ad uno skyline senza eguali.

Annunci