Materiali e materie

Venezia

La natura oggi è in ogni discorso, così come la religione è in ogni pensiero. Madre Terra e Dio sono diventati il vero oggetto dello scandalo, i due soggetti che tutti vengono accusati di attaccare.

Costruisci un nuovo edificio? Lanci un nuovo prodotto? Offendi Madre Natura.

Fai una nuova proposta di legge? Scrivi un nuvo libro? Offendi qualche Chiesa.

Si dovrebbe allora stare immobili? Esasperare il politically correct? Questo atteggiamento porta all’immobilismo, ad uno stile di vetro che nel migliore dei casi può bloccare, nel peggiore frantumarsi e ferire.

Meglio andare alla ricerca di nuovi materiali: per aiutare la crescita sostenibile, per garantire movimenti più fluidi, per stabilire confini permeabili. E allo stesso modo si dovrebbero argomentare nuove materie di discussione, atteggiamenti fermi ma aperti, in grado di accogliere al massimo, ma non tutto. Questo potrebbe essere davvero il nuovo – e tanto auspicato – stile (di vita, di pensiero, di comportamento), che si esprimerebbe in gesti e atteggiamenti sempre più concreti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...