Cubismo digitale

New York

Chanel è cubismo digitale.

L’essenza del cubismo (quello storico, quello di Picasso e Braque) è la capacità di prendere la realtà, distruggerla, farla a pezzi e ricostruirla su due o tre dimensioni. Il risultato non è un oggetto destrutturato, bensì un corpo ristrutturato, persino ricreato in una forma nuova, mai vista e per questo sorprendente.

Coco Chanel – guardacaso proprio negli anni d’oro del cubismo – ha fatto la stessa cosa con l’abbigliamento, usando materiali mai visti nell’alta moda e dando una nuova forma al corpo, che non è stato solo liberato, ma letteralmente ricostruito. Il nuovo corpo femminile era bidimensionale, piatto, senza curve, ma esaltato da accessori che erano l’apoteosi della rotondità, delle tre dimensioni e della matericità più golosa.

Anche Karl Lagerfeld sta continuando sulla stessa strada, confermando ad ogni stagione una via allo stile che ormai ha quasi cento anni. Nelle sue sfilate i corpi delle modelle sono eterei e immobili, ma escono da strutture enormi e complicatissime. Lagerfeld lavora oggi con Zaha Hadid così come Mme Gabrielle collaborava con Jean Cocteau; collabora con H&M per perseguire una democratizzazione snob dell’estetica; benedice un’applicazione per iPhone che appiattisce ancora di più uno stile sempre in cerca di una via a due dimensioni.

Negli anni di Coco Chanel e Pablo Picasso è stata la massiccia diffusione dell’elettromagnetismo a rendere possibile un tale passaggio di sensibilità. Oggi è la digitalizzazione ad avvicinarci a questa ricerca che Lagerfeld e il suo team perseguono con grande lucidità e continue scoperte. Il risultato è un filo lungo quasi un secolo, che ancora oggi affascina le ragazzine e le loro nonne, ovvero chi vive appieno la tecnologia e non ci capisce nulla di Picasso, ma anche chi rimpiange la pittura e non si rassegna a un telefono senza tasti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...