Plasticabulous

New YorkNew York

Da Patricia Field sulla Bowery viene nostalgia del negozio di Fiorucci di San Babila.

E’ il regno della plastica, dell’artificiale, del rifatto, del riciclato, del colore che non trovi in natura. Anche i manichini sono transgender: un salto mortale, perchè ci si trova di fronte a qualcosa di finto, ma talmente finto che ricalca un corpo già rifatto.

Un salto nel tempo, in cui si vede il futuro della moda ma anche il suo passato più remoto, in sintesi uno stile vero e proprio, autentico proprio perché sincero nel suo essere esagerato e sopra le righe.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...