Miss Tobell’s wig salon at Patricia Field’s

New York

(versione originale dell’articolo pubblicato da Flair, febbraio 2009)

Per entrare nel regno di Tobell si deve andare a New York, dirigersi verso la Bowery, entrare nel negozio di Patricia Field (la regina delle stylist), non farsi distrarre dal turbine di colori, abiti, accessori, musica, e scendere al piano interrato. Si è accolti da un profumo di lacca e bubblegum alla fragola, che accompagna la visione di decine e decine di parrucche in technicolor, immerse in un ambiente tutto di pareti nere e specchi. Dietro al bancone c’è Tobell, una sorta di folletto sorridente che altro non è che uno dei più noti designer di parrucche al mondo.

Sei un parrucchiere?

Non proprio. Potrei anche lavorare sulle persone, ma preferisco le parrucche perché non hanno un’opinione: qui l’unica è la mia.

E dai dei nomi alle tue creazioni?

A volte sì. Questa ad esempio è Marie Antoinette (e indica una massa di mezzo metro di riccioli bianchi) e questa è Farrah (che ovviamente sembra rubata dal set di Charlie’s Angels).

Qual è il cliente tipico?

In verità non l’abbiamo. Nel periodo di Halloween viene ogni tipo di persona e lavoriamo tutto l’anno per le case di moda, da Levi’s a Juicy Couture. Le mie clienti più affezionate sono le drag queens, ma anche chi ama o chi fa il burlesque (anche se qui a New York sta sparendo molto rapidamente), così come i club kids. A volte vengono donne che stanno affrontando la chemio: vogliono sempre un pezzo originale, ma ovviamente per loro realizzo qualcosa che sembri più naturale e realistico. Faccio moltissime cose anche per la gente dello spettacolo: portano molte immagini e mi chiedono di riprodurre delle atmosfere ben precise. Infatti qui non è come andare in un classico negozio di parrucche, anche grande, che propone solo pezzi standard: vendiamo anche le parrucche che abbiamo in esposizione, ma abbiamo successo soprattutto con quelle fatte su misura, che seguono sempre esigenze ben precise.

La parrucca per la quale vorresti essere ricordato?

Ho fatto parrucche con uccelli, farfalle, api, bottiglie della birra. Ma le più divertenti sono quelle per le drag, perché sono così buffe e colorate che riesco ad immaginarle mentre si divertono con la mia parrucca in testa. E credimi, a volte queste ragazze possono essere veramente difficili!

E tu indossi le tue parrucche?

Lo faccio, honey, ma non oggi: sto lavorando.

Patricia Field

302 Bowery, New York

NY 10012

212-966-4066

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...