La traduzione della tradizione americana

Passeggiando per New York, ci sia accorge di quanto il desiderio globale di recupero delle origini abbia raggiunto anche l’America dello stile. Ma come si può risalire alle radici di una cultura che ha delle fondamenta così recenti (se paragonate a quelle di noi europei, of course)?

I Mast Brothers hanno creato in pochi anni una tradizione del cioccolato, aprendo laboratorio e negozio in un vecchio magazzino di Williamsburg. Poco distante si compra il formaggio al Bedford Cheese Shop, con l’impressione di entrare in una centenaria charcuterie parigina. A Soho, Ralph Lauren ha inaugurato diversi negozi della sua linea Double RL: entrando si ha l’impressione che per l’allestimento abbiano portato persino la povere da distribuire tra abiti ed allestimenti invecchiati ad arte. Per non parlare poi della rinnovata passione per la “american cuisine”: ricette di famiglia, polpette e polpettoni, biscotti e cookies, modern Jewish.

Non è vintage, ma next-age: è un nuovissimo antico che avanza, un recupero colto di sapore hipster, l’idea di un passato perfetto, genuino, integro, che forse non è mai esistito, ma che attrae per la sua unicità e (soprattutto) rassicura.

Non è tradizione, ma traduzione: qualche piccolo elemento di recupero (idea, pratica, oggetto che sia) viene ricontestualizzato come in un restauro troppo aggressivo, che integra le parti mancanti, senza necessità di dichiarare dove siano le aggiunte le novità.

In buona fede, lo stile americano sta affrontando il futuro in maniera diversa, con la nuova consapevolezza che il nuovo non deve radere al suolo il passato. Il futuro non è in fondo ad una strada dritta: lo si trova dopo aver affrontato un meraviglioso percorso fatto di curve, inversioni di marcia, soste obbligate, ma anche di quei momenti in cui è bello riposare e godersi il panorama.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...