Il cervello con le mani

IMG_7976Una delle più belle sorprese del fine settimana ad Altaroma è stato l’allestimento della nuova edizione di A.I Artisanal Intelligence. Clara Tosi Pamphili e Alessio de’ Navasques, curatori dell’iniziativa, hanno inserito i giovani artigiani del futuro all’interno della mitica (ed è proprio il caso di dirlo) Sartoria Farani, nota per aver vestito i più grandi attori del cinema italiano e realizzato i lavori di costumisti quali Danilo Donati e Franca Squarciapino.

La sartoria è un laboratorio ma anche un archivio, un labirinto perfettamente organizzato in cui gorgiere, cravattini, guanti, maniche, cappelli (solo per citare qualche articolo) sono catalogati e organizzati in scaffali come nella migliore delle biblioteche. Anche se solo per tre giorni, la Sartoria Farani è aperta al pubblico, con l’idea di visitare un luogo vivo, non un magazzino. Infatti le sarte sono all’opera come sempre, anche se attorno a loro una serie di manichini presenta i pezzi più rari e preziosi della collezione, a costruire il percorso espositivo “From Costume to Couture”.

E se non bastasse, la storia del costume è punteggiata dalla presenza di giovani e giovanissimi autori dei quell’intelligenza artigianale che vede unirsi mano e cervello in un vincolo magico. Pochi ma buoni, i protagonisti di questa edizione di A.I. sono presentati nel loro ambiente naturale e non sui tavolini traballanti di una fiera piena di gente distratta.

Vale la pena di segnalare il lavoro di Silvia Massacesi (che ha messo in atto un avanzatissimo quanto credibile lavoro attorno alla sostenibilità), Hiroki Higuchi (che sorprende non poco con la sua linea di calze Hh) e The Loser Project di Rui Duarte (e le sue opere in pelle, tutte da raccontare, mostruose e delicatissime allo stesso tempo).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...